tutto ciò che occorre per organizzare il matrimonio

Cerca in Allafollia

cerca in
 
tutto ciò che occorre per organizzare il matrimonio

In Edicola: Scopri le più belle immagini dell'ultimo numero di White Sposa

Villa Castelbarco

Villa Castelbarco
unica e indimenticabile...
 

Rivista

cambia sezione
cambia articolo
a tavola

Il matrimonio misto

L'amore non ha frontiere. E' forse per questo che nel nostro paese il numero dei matrimoni misti è in aumento. Tra ostacoli burocratici e qualche statistica, ecco un quadro italiano dell'amore internazionale

Ambasciator...porta pena

Una volta presa, la decisione di sposare un uomo o una donna nati in un altro paese sappiate che oltre ai documenti da fornire, previsti per gli italiani (vedi www.allafollia.com, matrimonio civile) sarà necessario un nulla osta -o certificato di capacità matrimoniale- rilasciato dal consolato di appartenenza. Nel caso in cui questo documento non sia completo di dati anagrafici, sarà necessario allegare il certificato di nascita. Tenete dunque presente i tempi di emissione del certificato che vi rassicura sullo stato civile e dimostra che non siete già sposati altrove. I tempi di emissione variano da paese a paese, ma poiché "non si sa mai", premunitevi e chiedete all'Ufficio anagrafe e stato civile della vostra ambasciata quanto durerà l'attesa. Da due anni esiste una convenzione europea, dalla quale sono esclusi l'Inghilterra e i paesi scandinavi, grazie alla quale il matrimonio viene direttamente trascritto nel paese d'origine. Nel caso di paesi che non aderiscono alla convenzione, sarà meglio richiedere un certificato di matrimonio plurilingue che ne permetterà la trascrizione in tempi contenuti.

In italiano, please

Con la legge sull'autocertificazione, la lista dei documenti da presentare per il matrimonio civile non lascia più tanto sgomenti. Ma la pratica è più complicata per chi non ha nazionalità italiana. In questo caso, infatti, i documenti devono essere forniti per iscritto e soprattutto, in italiano. Eh già, le nostre amministrazioni non si decidono a diventare poliglotte. Pensate di avere fatto il grosso ottenendo tutti i documenti richiesti attraverso il consolato o l'ambasciata? Beh, non proprio. Dovrete fornire tutti i documenti tradotti. A questo punto avete due ipotesi: procurarvi una traduzione artigianale che comunque va fatta autenticare attraverso il labirinto burocratico oppure avvalervi di un "caro" traduttore riconosciuto dallo Stato, designato dal tribunale.

Eppure…siamo sempre di più!

Nonostante questi piccoli inconvenienti amministrativi, rassicuratevi: è possibile e, soprattutto, non siete soli! A guardare le statistiche, la percentuale dei matrimoni misti sul totale dei matrimoni celebrati in Italia (circa il 6%) è ancora piuttosto bassa rispetto ad altri paesi, ma la sua tendenza all'incremento è indiscutibile. Sono soprattutto i nostri maschi latini a subire il fascino femminile straniero e le unioni si concentrano in special modo nella parte centro settentrionale del paese.

Nazionalità preferite

L'80% delle spose straniere proviene dell'Europa centro orientale e dall'America centro meridionale, si trova spesso alla sua seconda esperienza matrimoniale e si unisce ad un uomo italiano di circa 38 anni. Diversa è la situazione per i matrimoni tra italiane e stranieri. Si tratta in questo caso di cittadini provenienti dall'Africa L'80% delle spose straniere proviene dell'Europa centro orientale e dall'America centro meridionale, si trova spesso alla sua seconda esperienza matrimoniale e si unisce ad un uomo italiano di circa 38 anni. Diversa è la situazione per i matrimoni tra italiane e stranieri. Si tratta in questo caso di cittadini provenienti dall'Africa settentrionale e dall'Europa centro orientale, celibi e più istruiti delle loro spose italiane.

Sposarsi in Italia

Non solo chi sceglie un coniuge italiano attraversa la frontiera per sposarsi in Italia. Molte coppie di tedeschi, statunitensi e giapponesi, decidono di celebrare il proprio matrimonio nel nostro paese. Certo non è solo merito del paesaggio: la maggior parte di queste unioni avviene in zone dove si concentra la presenza di basi militari internazionali, ma in seconda posizione ci sono Firenze e Venezia che vengono scelte dagli sposi esclusivamente per celebrare le proprie nozze in una cornice romantica.

abitare images/off.jpg
animazione images/off.jpg
autonoleggio images/off.jpg
bellezza images/off.jpg
bomboniere images/off.jpg
cerimonia images/off.jpg
documentazione images/on.jpg
fiori images/off.jpg
fotografi images/off.jpg
gioielli images/off.jpg
indossare  lui images/off.jpg
indossare lei images/off.jpg
invitare images/off.jpg
lista nozze images/off.jpg
luna di miele images/off.jpg
matrimoni alternativi images/off.jpg
matrimoni nel mondo images/off.jpg
partecipazioni images/off.jpg
ricevimento images/off.jpg
tradizione images/off.jpg
 

Scrivici  • Opportunità per gli Operatori  • Mappa sito
Allafollia.it - Copyright © 2006 - Tutti diritti riservati - Agenzia IGC
Sito ottimizzato per risoluzione 800x600 - Internet Explorer 6.0
se non riesci a visualizzare correttamente il sito clicca qui

realizzazione
Agenzia IGC
Partita IVA:03539740963