tutto ciò che occorre per organizzare il matrimonio

Cerca in Allafollia

cerca in
 
tutto ciò che occorre per organizzare il matrimonio

In Edicola: Scopri le più belle immagini dell'ultimo numero di White Sposa

Villa Castelbarco

Villa Castelbarco
unica e indimenticabile...
 

Rivista

cambia sezione
cambia articolo
a tavola

L'APERITIVO, BIGLIETTO DA VISITA DEL BANCHETTO DI NOZZE
Michele Franzan

Fra i momenti "enologicamente" più trascurati nei banchetti di nozze, vi è senza dubbio quello dell'aperitivo. A torto, data l'importanza che riveste in ogni ricevimento che si rispetti. Più che un semplice rito - come è nella vita di tutti i giorni - in questi casi diviene il biglietto da visita del pranzo che andremo ad offrire, mostrandone pregi e difetti. Un aperitivo curato sino nei minimi dettagli è il miglior benvenuto per i nostri ospiti, e un'occasione per iniziare con allegria il giorno più atteso.

Affinché tutto proceda per il meglio, quindi, è opportuno osservare alcuni suggerimenti, dettati dalla particolarità dell'evento matrimoniale. L'aperitivo, in questo caso, deve servire unicamente a "stuzzicare" l'appetito, creando una cordiale atmosfera tra gli invitati. E' pertanto d'obbligo non impegnare i sensi con cibi e vini pesanti e troppo strutturati. Se in altre occasioni questo momento può sconfinare nel pranzo o nella cena, infatti, nel banchetto di nozze si limita unicamente ad un anticipo di quello che sarà servito in tavola: un lauto pasto che merita di essere gustato dalla prima all'ultima portata.

Per quanto concerne i cibi, dunque, faremo servire preparazioni saporite ma al tempo stesso leggere. Verdure e pesci in tempura - l'eterea frittura giapponese - scaglie di parmigiano con aceto balsamico tradizionale e piccole tartine a base di pesce, tanto per citare un esempio, rappresentano quanto di meglio si possa proporre.

Lo stesso discorso varrà per le bevande. Messi da parte - almeno per quest'occasione - i tradizionali cocktail di elevato contenuto alcolico (Manhattan, Negroni e quant'altro), la nostra scelta cadrà sui vini bianchi, fermi o spumanti, ma in ogni caso secchi. Anche rimanendo in territorio italiano, la scelta è ampia: si può optare per un fresco sauvignon dell'Alto Adige, per un Gavi piemontese o per una Ribolla gialla del Collio. Senza contare la gamma di spumanti di cui disponiamo: Franciacorta e Trento in primis. Per i più esterofili, il massimo è costituito da un ottimo Champagne. I vini mossi sono da preferire nel caso vi siano fritture e altre preparazioni che contengano del grasso: le "bollicine", infatti, hanno la funzione di detergere il palato da questa sostanza preparandolo al nuovo boccone. Da non dimenticare, infine, i bambini e le persone che non possono bere o non amano gli alcolici. A loro faremo servire un cocktail di frutta preparato con dei succhi freschissimi.

abitare images/off.jpg
animazione images/off.jpg
autonoleggio images/off.jpg
bellezza images/off.jpg
bomboniere images/off.jpg
cerimonia images/off.jpg
documentazione images/off.jpg
fiori images/off.jpg
fotografi images/off.jpg
gioielli images/off.jpg
indossare  lui images/off.jpg
indossare lei images/off.jpg
invitare images/off.jpg
lista nozze images/off.jpg
luna di miele images/off.jpg
matrimoni alternativi images/off.jpg
matrimoni nel mondo images/off.jpg
partecipazioni images/off.jpg
ricevimento images/off.jpg
tradizione images/off.jpg
 

Scrivici  • Opportunità per gli Operatori  • Mappa sito
Allafollia.it - Copyright © 2006 - Tutti diritti riservati - Agenzia IGC
Sito ottimizzato per risoluzione 800x600 - Internet Explorer 6.0
se non riesci a visualizzare correttamente il sito clicca qui

realizzazione
Agenzia IGC
Partita IVA:03539740963