tutto ciò che occorre per organizzare il matrimonio

Cerca in Allafollia

cerca in
 
tutto ciò che occorre per organizzare il matrimonio

In Edicola: Scopri le più belle immagini dell'ultimo numero di White Sposa

Villa Castelbarco

Villa Castelbarco
unica e indimenticabile...
 

Rivista

cambia sezione
cambia articolo
a tavola
Seduti, ma non troppo
Sabrina Cusano

Avete deciso per un pranzo seduto, un classico banchetto: avete studiato un geniale piano dei tavoli e un menu da leccarsi i baffi,
ma per quanto i vostri ospiti staranno bene, è consigliabile evitare di passare l'intera giornata con il tovagliolo sulle ginocchia e la forchetta tra le labbra.

Per cominciare:
un pranzo di nozze tradizionale include generalmente uno o più antipasti, il secondo potrebbe essere caldo e non dovrebbe mai includere ingredienti compresi nelle portate successive. Per non bloccare subito gli ospiti ai tavoli, potete servire gli antipasti in una stanza attigua alla sala del pranzo, insieme agli aperitivi; l'usanza è nata nella Russia imperiale…probabilmente come pretesto per iniziare a versare subito i leggendari fiumi di vodka! Sappiate che l'etichetta più rigida vieta di servire antipasti freddi a meno che non si tratti di caviale, ostriche, fegato d'oca, salmone affumicato o cocktail di crostacei.

Dolcemente in piedi:
una volta consumato il secondo, siate clementi con gli ospiti: fateli alzare, offrite i dolci in un bouffet e magari accompagnateli ad un buon caffè forte. Se il clima è tiepido e lo spazio lo consente, prevedete un coreografico carrettino con i gelati: farete impazzire i bambini e creerete un altro punto di "ristoro" per movimentare la festa. Il ruolo di protagonista, a questo punto passerà alla torta nuziale. Suoi corollari sono il brindisi, i discorsi, i balli, le bomboniere….

Tendenza dietetica:
se tutto ciò vi spaventa, se già immaginate scenari imbarazzanti in cui gli invitati giacciono stravaccati sulle sedie, con l'occhio inebetito e le guance arrossate dal vino e dallo sforzo, con le cravatte allentate e magari le scarpe sfilate di nascosto sotto i tavoli, non temete: la tendenza attuale è quella di alleggerire i menù e ridurre la durata dei banchetti. Dunque parlate chiaro con il catering: leggero, vario e veloce.

A ogni luogo il suo menù:
se il luogo del ricevimento ha una scenografia particolare, scegliete un menù a tema, senza aggiunte: a base di crostacei e pesce se siete in una località di mare, a base di cacciagione e selvaggina se siete in una baita di montagna, a base di carni bianche e rosse se siete in aperta campagna. Potrete permettervi aragoste, anatre, pernici e fiorentine, puntando più sulla qualità che sulla quantità. Questo accorcerà naturalmente il tempo del banchetto.

abitare images/off.jpg
animazione images/off.jpg
autonoleggio images/off.jpg
bellezza images/off.jpg
bomboniere images/off.jpg
cerimonia images/off.jpg
documentazione images/off.jpg
fiori images/off.jpg
fotografi images/off.jpg
gioielli images/off.jpg
indossare  lui images/off.jpg
indossare lei images/off.jpg
invitare images/off.jpg
lista nozze images/off.jpg
luna di miele images/off.jpg
matrimoni alternativi images/off.jpg
matrimoni nel mondo images/off.jpg
partecipazioni images/off.jpg
ricevimento images/off.jpg
tradizione images/off.jpg
 

Scrivici  • Opportunità per gli Operatori  • Mappa sito
Allafollia.it - Copyright © 2006 - Tutti diritti riservati - Agenzia IGC
Sito ottimizzato per risoluzione 800x600 - Internet Explorer 6.0
se non riesci a visualizzare correttamente il sito clicca qui

realizzazione
Agenzia IGC
Partita IVA:03539740963