tutto ciò che occorre per organizzare il matrimonio

Cerca in Allafollia

cerca in
 
tutto ciò che occorre per organizzare il matrimonio

In Edicola: Scopri le più belle immagini dell'ultimo numero di White Sposa

Villa Castelbarco

Villa Castelbarco
unica e indimenticabile...
 

Rivista

cambia sezione
cambia articolo
a tavola
Il giro dei tavoli

Il giro dei tavoli

A meno che optiate per un pasto in piedi, dovrete dedicarvi a questo sport tipico degli sposi: il Giro dei tavoli. Una specie di Giro d'Italia in miniatura dove il vincitore è sempre in bianco.

Tradizione
Il principale obiettivo del tradizionale "giro dei tavoli", è di poter dare un poco d'attenzione ad ogni invitato. E' probabile che abbiate più cose da dire ai vostri migliori amici ed ai testimoni riuniti piuttosto che alla prozia Berta incontrata tre volte nella vita. Ma sapendo che viene appositamente da Bari e che vostra madre è la sua nipote preferita, le dovete almeno questo.

Non discutete, è la TRA-DI-ZIO-NE!

Un buon momento per le foto
E' un momento intelligente per fotografare tutti gli invitati con gli sposi. Attenzione, dovete precisare sempre che state per fare una foto, o avrete lo zio Paolo con la bocca piena di cibo e la cugina Patrizia con il naso nel bicchiere di vino.

Un altro piccolo consiglio: abbassatevi, soprattutto se siete alti, questo faciliterà il lavoro del fotografo… non dimenticatevi che i vostri invitati sono seduti!

La strada è lunga
Non siate né troppo chiacchieroni, né troppo veloci. Ogni tavolo deve avere l'impressione che vi siate fermati abbastanza, ma ricordatevi che avete una lunga strada da percorrere. Se passate 5 minuti ad ogni tavolo e ci sono 10 tavoli, il totale è di un'ora. Evitate d'altro canto di avere l'occhio fisso sull'orologio…

L'occasione giusta per fare conoscenza
E' il momento per conoscere un po' meglio la famiglia dello sposo/a. E se uno degli sposi viene da una famiglia molto numerosa, trovate il tempo di ripassare i nomi qualche giorno prima! Pensateci al momento dei piani per i tavoli e non esitate a rispolverare rapidamente l'albero genealogico per rinfrescarvi la memoria. Se non vi sentite sicuri, fatevi accompagnare da vostra madre o da vostro padre: e seguite la guida.

Una parola per tutti
E il momento di trovare una parola gentile per tutti: ringraziateli di essere venuti. Tacente invece sui regali ricevuti, avrete il modo di farlo successivamente. Forse non tutti hanno acquistato un regalo e può essere fonte d'errori se non vi ricordate più "chi ha comprato che cosa".

Verificate l'assortimento
Il vostro piano dei tavoli si è rivelato giudizioso? Se avete riunito il cugino Edoardo e Maria José, è perché sono entrambi filatelici. E' il momento di verificare se la "maionese" è venuta bene. Se non è così, smuovete la cosa con una piccola frase ben piazzata: "Allora, Edoardo, l'hai trovato alla fine quel francobollo australiano del 1948?". Ecco fatto, il dialogo è aperto.

Il vero inconveniente del giro dei tavoli, è che bisogna rinunciare a mangiare, o comunque, a mangiare caldo!

 

abitare images/off.jpg
animazione images/off.jpg
autonoleggio images/off.jpg
bellezza images/off.jpg
bomboniere images/off.jpg
cerimonia images/off.jpg
documentazione images/off.jpg
fiori images/off.jpg
fotografi images/off.jpg
gioielli images/off.jpg
indossare  lui images/off.jpg
indossare lei images/off.jpg
invitare images/off.jpg
lista nozze images/off.jpg
luna di miele images/off.jpg
matrimoni alternativi images/off.jpg
matrimoni nel mondo images/off.jpg
partecipazioni images/off.jpg
ricevimento images/off.jpg
tradizione images/on.jpg
 

Scrivici  • Opportunità per gli Operatori  • Mappa sito
Allafollia.it - Copyright © 2006 - Tutti diritti riservati - Agenzia IGC
Sito ottimizzato per risoluzione 800x600 - Internet Explorer 6.0
se non riesci a visualizzare correttamente il sito clicca qui

realizzazione
Agenzia IGC
Partita IVA:03539740963