tutto ciò che occorre per organizzare il matrimonio

Cerca in Allafollia

cerca in
 
tutto ciò che occorre per organizzare il matrimonio

In Edicola: Scopri le più belle immagini dell'ultimo numero di White Sposa

Villa Castelbarco

Villa Castelbarco
unica e indimenticabile...
 

Rivista

cambia sezione
cambia articolo
a tavola
Una cantina per regalo

Una cantina per regalo
Michele Franzan

L'ultima moda per il regalo di nozze? Un vino di pregio. Anzi, un'intera cantina. Sulla scia di quanto sta accadendo all'estero, anche nel nostro paese cresce il numero degli sposi che per il giorno più atteso ama ricevere in dono il nettare di Bacco.

Un oggetto di culto
Passato da semplice complemento del pasto a edonistico oggetto di culto, negli ultimi due lustri il vino ha attirato a sé una nutrita schiera d'estimatori, appassionati e semplici curiosi: oggi vi sono etichette valutate alla stregua d'opere d'arte, che con il passare del tempo, oltre a quello organolettico, riescono ad incrementare il loro valore economico. Etichette da conservare, dunque, che rappresentano un dono originale e apprezzato tanto quanto un quadro o una scultura.

I criteri della scelta
Se per alcuni "palati colti" scegliere le bottiglie da inserire nella propria cantina si rivela un'operazione tanto appagante quanto scontata, alla stragrande maggioranza delle persone può apparire un ostacolo insormontabile. Per selezionare le migliori tipologie da invecchiamento, tuttavia, è sufficiente tenere presenti due o tre indicazioni.

Il colore del nettare
La prima - non è certo un mistero - riguarda il "colore" del nettare: fra i vini secchi, infatti, quelli più vocati alla maturazione sono i rossi di grande struttura. Ciò non toglie, però, che esistano delle eccezioni alla regola. Un esempio è costituito dai vini bianchi di Borgogna: rarità transalpine da uve Chardonnay che possono giacere in cantina per venti anni o più senza accusare il minimo segno di "stanchezza". Lo stesso discorso si può fare per i grandi Champagne millesimati (ottenuti da un'unica vendemmia, che recano in etichetta l'anno di produzione delle uve).

Nettare senza bollicine
Per quanto riguarda i vini dolci non spumanti, invece, non c'è che l'imbarazzo della scelta: la gran concentrazione d'alcol, zuccheri e altre sostanze, ne fanno dei campioni di longevità. Questo vale sia per i vini dolci naturali (Passiti, Vin Santo, Picolit, Sauternes) che per quelli liquorosi come il Porto, il Marsala, lo Sherry ed il Madeira, prodotti cui è addizionato dell'alcol.

Gli immancabili
Fra le etichette che non devono assolutamente mancare in una cantina degna di tal nome vi sono i grandi rossi piemontesi e toscani: Barolo, Barbaresco, Brunello di Montalcino, Chianti Classico Riserva e Nobile di Montepulciano. Ma anche uno dei vini italiani più apprezzati nel mondo, il veneto Amarone della Valpolicella. Fra le etichette dell'Italia meridionale, poi, la scelta cadrà sul campano Taurasi e sul Carignano del Sulcis, prodotto in Sardegna.

Dalla Francia con blasone
Per una collezione enologica completa e di valore, infine, impossibile dimenticare i blasonati rossi francesi: dagli imponenti Bordeaux agli eleganti Pinot Nero di Borgogna. Ma anche qualche grande Cabernet o Shiraz australiano. Il vino di qualità non conosce confini.

 

abitare images/off.jpg
animazione images/off.jpg
autonoleggio images/off.jpg
bellezza images/off.jpg
bomboniere images/off.jpg
cerimonia images/off.jpg
documentazione images/off.jpg
fiori images/off.jpg
fotografi images/off.jpg
gioielli images/off.jpg
indossare  lui images/off.jpg
indossare lei images/off.jpg
invitare images/off.jpg
lista nozze images/on.jpg
luna di miele images/off.jpg
matrimoni alternativi images/off.jpg
matrimoni nel mondo images/off.jpg
partecipazioni images/off.jpg
ricevimento images/off.jpg
tradizione images/off.jpg
 

Scrivici  • Opportunità per gli Operatori  • Mappa sito
Allafollia.it - Copyright © 2006 - Tutti diritti riservati - Agenzia IGC
Sito ottimizzato per risoluzione 800x600 - Internet Explorer 6.0
se non riesci a visualizzare correttamente il sito clicca qui

realizzazione
Agenzia IGC
Partita IVA:03539740963